STUDIA CON ME

Dal 2017 l’Associazione EdRes ha avviato una positiva esperienza di doposcuola offerto a bambini di madrelingua non italiana di 3^ e 4^ Primaria il venerdì pomeriggio con il desiderio di proseguire in futuro e ampliare il numero dei partecipanti e quindi dei giorni a disposizione degli alunni interessati.

Nello specifico, pensiamo al doposcuola come ad un ambiente familiare e stimolante sotto il profilo non solo didattico ma anche socio-educativo che offre una serie di strumenti ed opportunità.

Il doposcuola è finalizzato all’acquisizione, recupero e rafforzamento delle competenze linguistiche di cui necessitano molti bambini figli di immigrati: per questi alunni, spesso penalizzati nel successo scolastico a causa della mancata o poco approfondita conoscenza della lingua italiana è previsto il nostro aiuto in orario extrascolastico che consiste principalmente in un’attività di aiuto ai compiti e di studio assistito.

L’altro aspetto non secondario che si desidera offrire è uno spazio multiculturale di socializzazione in cui si cerca di aiutarli a costruire relazioni positive tra loro, a stimolare l’autonomia organizzativa per l’acquisizione di una maggiore fiducia in se stessi e, cosa di grande importanza, a favorire la scoperta progressiva delle proprie attitudini migliorando il livello di autostima aiutandoli anche a consolidare un corretto metodo di studio.

Il servizio è attivo grazie alla disponibilità dei volontari (professionisti in pensione o no, insegnanti, universitari, soprattutto semplici persone di buona volontà) che con la loro generosità e la loro passione si sono sentiti chiedere dai ragazzini in questi primi mesi di attività …se potevano venire ogni giorno!

I volontari, in sintonia con gli insegnanti degli alunni e le loro famiglie, si impegnano a focalizzare l’attenzione sui bisogni specifici di ciascuno in funzione di una migliore resa scolastica a partire dallo studio delle materie in cui la padronanza della lingua italiana è di fondamentale importanza.

Capita spesso che le famiglie degli alunni, sempre molto grate, al termine di queste due ore di lavoro dei loro figli, si fermino nel nostro cortile insieme alle famiglie degli alunni della nostra scuola che volentieri si attardano a giocare… certamente in italiano: quale sistema migliore per progredire nella lingua?

Porte Aperte tutti i giorni su appuntamento