Bilinguismo
alla Scuola Primaria

Insegnanti madrelingua inglesi, con 8 ore curriculari di inglesegarantiscono  la frequenza di utilizzo giornaliera della seconda lingua e la qualità dell'apprendimento.  

  • Gli alunni sono esposti agli input linguistici badando alla quantità e alla qualità.
  • Apprendono a parlare e pensare regolarmente in più lingue aumentando così il loro sviluppo cognitivo.
  • Accedendo abitualmente a più registri linguistici sono aiutati a sviluppare il pensiero laterale, ossia la capacità di decentrare il proprio punto di vista a favore di quello altrui.
  • L'esperienza ripetuta di inibire una lingua quando si parla l’altra, si riflette sull’abilità di eseguire più compiti cognitivi contemporaneamente o in successione.
  • Viene favorita la flessibilità mentale, abilità che persiste nella vita adulta.

Grazie ai CLIL (Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera),vengono svolte in inglese materie cruciali come Geografia e Scienze.

  • si utilizza un approccio giocoso e pratico – video, canzoni e giochi di movimento – con il doppio obiettivo dell’apprendimento sia dei contenuti disciplinari che della lingua straniera, cui gli alunni sono esposti in modo naturale.
  • vengono svolte in inglese materie cruciali come Geografia e Scienze, particolarmente adatte allo scopo perché offrono ampi campi di lavoro in lingua straniera:

- La Geografia è, per antonomasia, un sapere esplorativo, concreto e sperimentale, in grado di stimolare competenze trasversali e offrire enormi spunti, sia di funzioni che di contenuto: corpo nello spazio, direzioni, habitat, mappe e loro uso 

- Le Scienze sono anch’esse una materia assai popolare per l’approccio CLIL perché permettono di fare esperimenti e sono, per loro natura, una disciplina “in progress” che si presta ad attività laboratoriali, molto amate dai bambini.

Network

Vieni a visitarci