Scuola Primaria


FINALITÀ FORMATIVE DELLA SCUOLA PRIMARIA

    Desideriamo educare le alunne in modo che sappiano esprimere passione per la vita, amore per la conoscenza e capacità di risposta in un mondo in continuo cambiamento.

    L’attività didattica del Centro Scolastico è fortemente partecipativa 

    • per valorizzare al massimo le potenzialità di ognuna
    • per rendere le alunne protagonisti del loro apprendimento grazie a varie metodologie di lavoro
    • per porre le basi che permettano loro di affrontare in modo positivo le esperienze di vita sociale e familiare.

    METODO ANALOGICO  

      Questo metodo ha l’obiettivo di stimolare il naturale intuito dei bambini per l’apprendimento della lettura, della scrittura e del calcolo mentale. E’ basato sull’utilizzo di analogie, ossia immagini, emotivamente vicine al vissuto dei bambini che permettono un’efficace ed immediata elaborazione di contenuti ortografici, grammaticali, lessicali e di ragionamento logico. (per saperne di più sul Metodo Analogico)

      BILINGUISMO 

      Insegnanti madrelingua inglesi, con 8 ore curriculari di inglesegarantiscono  la frequenza di utilizzo giornaliera della seconda lingua e la qualità dell'apprendimento.  

      • Gli alunni sono esposti agli input linguistici badando alla quantità e alla qualità.
      • Apprendono a parlare e pensare regolarmente in più lingue aumentando così il loro sviluppo cognitivo.
      • Accedendo abitualmente a più registri linguistici sono aiutati a sviluppare il pensiero laterale, ossia la capacità di decentrare il proprio punto di vista a favore di quello altrui.
      • L'esperienza ripetuta di inibire una lingua quando si parla l’altra, si riflette sull’abilità di eseguire più compiti cognitivi contemporaneamente o in successione.
      • Viene favorita la flessibilità mentale, abilità che persiste nella vita adulta.

      Grazie ai CLIL (Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera),vengono svolte in inglese materie cruciali come Geografia e Scienze.

      • si utilizza un approccio giocoso e pratico – video, canzoni e giochi di movimento – con il doppio obiettivo dell’apprendimento sia dei contenuti disciplinari che della lingua straniera, cui gli alunni sono esposti in modo naturale.
      • vengono svolte in inglese materie cruciali come Geografia e Scienze, particolarmente adatte allo scopo perché offrono ampi campi di lavoro in lingua straniera:

      - La Geografia è, per antonomasia, un sapere esplorativo, concreto e sperimentale, in grado di stimolare competenze trasversali e offrire enormi spunti, sia di funzioni che di contenuto: corpo nello spazio, direzioni, habitat, mappe e loro uso 

      - Le Scienze sono anch’esse una materia assai popolare per l’approccio CLIL perché permettono di fare esperimenti e sono, per loro natura, una disciplina “in progress” che si presta ad attività laboratoriali, molto amate dai bambini.

      Le prime classi cominciano un percorso per sostenere gli esami di certificazioni ESOL di Cambridge University, il Starters, Movers e Flyers.

      ATTIVITÀ LABORATORIALI / OPZIONALI

      Costante rimane il ricorso a metodologie di lavoro tipiche della didattica laboratoriale, che stimolano la partecipazione personale degli alunni all’apprendimento, secondo le esigenze dell’educazione personalizzata.  

      Il Centro scolastico Gavia promuove per la scuola Primaria, all’interno delle 30 ore settimanali, attività tipicamente laboratoriali/opzionali al fine di integrare il percorso scolastico dell’alunno, oltre alla possibilità di accedere, dopo l'orario scolastico,  a tutte le attività sportive e creative proposte da EdRes Academy, polo multidisciplinare, artistico e sportivo che organizza corsi per tutte le fasce d'età.

      Laboratorio Espressivo. Il percorso, rivolto alle classi I e II Primaria, desidera valorizzare la pluralità dei linguaggi con i quali una bambina può comunicare: il canale verbale, l’espressione corporea, la musica, la pittura. Attraverso attività creative, manipolative, musicali, ludiche e laboratori di fiaba si intende sviluppare la creatività delle alunne in tutte le sue forme e  consolidare specifiche abilità percettive, sensoriali, motorie.

      Scacchi. Le lezioni si svolgono con l’ausilio di scacchiere tradizionali, di scacchiere magnetiche da parete e di appositi software didattici. Ad ogni lezione teorica segue l’applicazione pratica tramite il gioco con i compagni. Alla fine dell’anno è prevista la partecipazione ai Giochi della Gioventù.

      Laboratorio teatrale. Il percorso teatrale proposto mira a fornire alle alunne una maggior coscienza della propria “presenza fisica”(voce-corpo) ed emozionale, in favore dello spazio e soprattutto della relazione con gli altri.


      METODO DI STUDIO

      La scuola si propone di accompagnare le alunne all’acquisizione progressiva di un adeguato metodo di studio personale, funzionale e autonomo. Per raggiungere tale obiettivo le alunne sono guidate a maturare diverse competenze quali l’organizzazione e la gestione del tempo; la capacità di usare in modo appropriato gli strumenti che possono agevolare l’apprendimento (per es. LIM, diario scolastico …); la capacità di realizzare schemi e mappe concettuali utili per la sintesi e la rielaborazione dei contenuti; la capacità di autovalutare le conoscenze acquisite (metacognizione).

      Tale progetto, condotto a livello interdisciplinare, è rivolto specificatamente alle classi III, IV e V primaria. Per le classi I e II primaria, la scuola ritiene opportuno offrire un avvio propedeutico al metodo di studio che verrà sviluppato in maniera sistematica nelle classi a seguire.

      COLLEGAMENTO CON LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

      Per rendere più agevole il passaggio tra Scuola Primaria e quella Secondaria di primo grado si programmano per le alunne della V classe attività didattiche e tecnico-pratiche su vari aspetti del nuovo livello di studi che costituiscano un opportuno collegamento.

      All'interno del Centro Scolastico il passaggio alla Scuola Secondaria di I Grado è curato con particolare attenzione dalla presenza di alcune docenti che forniscono strumenti metodologici attraverso l’insegnamento di alcune discipline.

      USCITE DIDATTICHE E VIAGGI D'ISTRUZIONE

      All'interno della programmazione annuale di ogni singola classe sono previste frequenti uscite didattiche volte alla conoscenza del territorio e del patrimonio culturale in cui la scuola opera.

      ORARIO SETTIMANALE

      L’orario della scuola Primaria si articola in 30 ore settimanali. Le lezioni si svolgono secondo il seguente orario:

      dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 15.40

      30 Ore Settimanali

      Comprensive di attività facoltative e opzionali

         LUNEDÍ    

      MARTEDÍ    

      MERCOLEDÍ    

      GIOVEDÍ    

      VENERDÍ

      Inizio

          8.15

         8.15

         8.15

         8.15

         8.15

      Fine

        15.40

       15.40

       15.40

       15.40

       15.40

      Sono previste due ricreazioni: una di 15 minuti nella mattinata e un’altra di circa un’ora, che include anche il momento del pranzo.

      Per saperne di più: PTOF Gavia

      Network

      Vieni a visitarci